I rifiuti non ulteriormente differenziabili e gli scarti di lavorazione non recuperabili sono avviati alla discarica per rifiuti non pericolosi dove il rifiuto viene steso e compattato da appositi mezzi meccanici. Gli impianti di discarica sono realizzati e gestiti secondo tutte le dotazioni e i criteri previsti dalle apposite normative per la massima tutela delle matrici ambientali.

Il biogas prodotto in discarica viene opportunamente recuperato ed utilizzato a scopi energetici, mentre il percolato viene raccolto ed avviato a depurazione con la possibilità di ricavare specifici sottoprodotti da utilizzare come ammendanti agricoli.

Per una piena integrazione con il paesaggio circostante, la nostra società si occupa del totale ripristino ambientale dell’area interessata dagli smaltimenti, attraverso la copertura finale dei rifiuti così come prevista dalla normativa vigente ed interventi di sistemazione a verde concernenti piantumazioni arbustive, arboree, inerbimenti ed interventi di ingegneria naturalistica.